Damasco denuncia la farsa della Conferenza di Bruxelles sulla Siria

Damasco denuncia la farsa della Conferenza di Bruxelles sulla Siria

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Siria la definisce uno "spettacolo illegittimo" la cosiddetta "Conferenza di Bruxelles V" che si è svolta senza l'invito di Damasco.

L'Unione Europea (UE) e le Nazioni Unite (ONU) hanno organizzato nei giorni scorsi la 5a Conferenza di Bruxelles, con l'obiettivo di raccogliere fondi per gli aiuti umanitari alla Siria e ai paesi limitrofi che ospitano rifugiati siriani nei loro territori.

"La Siria rifiuta lo svolgimento di detta conferenza, che si è tenuta senza l'invito del governo siriano, che è la parte interessata agli affari del popolo siriano e il principale partner delle Nazioni Unite", ha detto mercoledì il ministero degli Esteri siriano in un lettera indirizzata al Segretario delle Nazioni Unite e al Presidente del Consiglio di Sicurezza.

La lettera indica che la partecipazione delle Nazioni Unite a quella conferenza rappresenta una flagrante violazione dei principi della Carta delle Nazioni Unite e delle pertinenti risoluzioni del Consiglio di sicurezza, che richiedono il rispetto della sovranità, indipendenza, unità e integrità territoriale della Siria.

Ha aggiunto che gli organizzatori della conferenza di Bruxelles hanno insistito nel chiedere il loro sostegno al popolo siriano e nel fornire assistenza mobilitando gli Stati membri per allocare le risorse finanziarie necessarie, ma i fatti hanno dimostrato che questa conferenza è diventata uno strumento di pressione e ricatto nelle mani dei paesi donatori per far rispettare i loro dettami per fornire sostegno umanitario e politicizzarne il lavoro.

Il ministero siriano ha sottolineato che il miglioramento delle condizioni di vita del popolo siriano richiede una cooperazione seria e costruttiva che includa il governo di Damasco e il sostegno dei loro sforzi per soddisfare le esigenze umanitarie e fornire sostegno ai siriani ovunque si trovino.

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci di Francesco Santoianni I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta? di Antonio Di Siena Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti