«Il Venezuela offre il suo aiuto per la pace nella società Usa»

«Il Venezuela offre il suo aiuto per la pace nella società Usa»

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Quanto accaduto nel cuore dell’Impero in declino con i variopinti manifestanti pro-Trump che fanno irruzione nel Campidoglio a Washington ha provocato le più disparati reazioni praticamente tutto il mondo. 

Le parole che non ti aspetti giungono dal Venezuela. Uno paese letteralmente martirizzato dalle criminali politiche di Washington. 

Il presidente Maduro durante l'insediamento del Consiglio Nazionale di Difesa, dal palazzo Miraflores, a Caracas, ha dichiarato: «Il Venezuela offre la sua assistenza per il dialogo, la comprensione e la pace nella società statunitense». 

«Quello che si è visto negli Stati Uniti è quello che sono abituati a fare con i paesi del mondo (...) con le invasioni in Iraq, Vietnam, Afghanistan, Libia, Siria, Panama», assaltando i popoli, ha poi aggiunto il leader bolivariano. 

Il presidente Maduro ha ricordato che colui che oggi chiama a disconoscere i risultati elettorali e un'insurrezione negli Stati Uniti, è lo stesso Donald Trump che ha ordinato molteplici azioni per destabilizzare politicamente ed economicamente il Venezuela, durante l’arco di tutto il suo mandato. «È lo stesso Donald Trump che ha cercato di imporre l'assalto al potere in Venezuela, che ha cercato di imporre un fantoccio (Guaidò), che ha tentato di assassinarmi il 4 agosto con i droni, lo stesso che ha tentato di assaltare l'Assemblea Nazionale quando la maggioranza ha deciso di nominare un nuovo presidente, è lo stesso uomo che ha cercato di incendiare il Venezuela in ottobre e novembre in complicità con Iván Duque».

Maduro ha inoltre ricordato come il presidente uscente sia quello ha attaccato la stabilità di Stati sovrani, tra cui Bolivia, Cuba e Nicaragua, come parte di una politica imperiale che va contro il diritto internazionale. Ha affermato che Trump «ha ordinato il rovesciamento e l'uccisione di Evo Morales Ayma in Bolivia, è lo stesso che attacca Cuba, Nicaragua e minaccia il mondo intero».

Dal presidente venezuelano è inoltre arrivata un’acuta analisi sulla società statunitense che si trova intrappolata in un sistema che va contro la pace, il non intervento e la sovranità dei popoli. “È l'espressione di un'immensa crisi strutturale, morale e politica del sistema di dominio imperialista degli Stati Uniti, non abbiamo dubbi, c'è una crisi che ha portato a un'escalation di polarizzazione e violenza (…)».

Infine Maduro ha auspicato che gli Stati Uniti si mettano sulla strada della pace e termini la  polarizzazione.  

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE di Giorgio Cremaschi 29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE

29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE

E ora che succede con la seconda dose Pfizer? di Francesco Santoianni E ora che succede con la seconda dose Pfizer?

E ora che succede con la seconda dose Pfizer?

La farsa di Capitol Hill  e la fiction democratica   di Bruno Guigue La farsa di Capitol Hill  e la fiction democratica

La farsa di Capitol Hill e la fiction democratica

La Grecia "salvata dal Mes" ad un passo da un nuovo default di Antonio Di Siena La Grecia "salvata dal Mes" ad un passo da un nuovo default

La Grecia "salvata dal Mes" ad un passo da un nuovo default

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti