La Saipem 10000 al largo della costa di Palermo

La Saipem 10000 al largo della costa di Palermo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Saipem 10000 è una nave di perforazione petrolifera, facente parte della flotta della Saipem società del gruppo ENI.

La nave è stata realizzata nei cantieri sudcoreani Samsung Heavy Industries di Kyungnam e consegnata nel 2000.

Parliamo di una nave di perforazione di 220 metri dalle elevatissime prestazioni, in grado di eseguire la perforazione di pozzi in fondali di profondità fino a 10.000 piedi (da qui l'origine del nome), ossia oltre 3.000 metri.

Viene generalmente utilizzata sia per perforazioni esplorative che per la realizzazione di pozzi di sviluppo di giacimenti già conosciuti. Può inoltre essere utilizzata nelle opere di completamento dei pozzi e nelle prime fasi di produzione con relativi test, grazie alla sua capacità di immagazzinamento di greggio, pari a 140.000 barili.

Dalle cronache economiche apprendiamo che il colosso petrolifero italiano Eni ha recentemente rinnovato il contratto per il drillship Saipem 10000 di Saipem.

L'impianto secondo quanto riportato sul sito oedigital.com dovrebbe funzionare per Eni in Egitto, e successivamente, ovunque il colosso petrolifero italiano decida di utilizzarlo.

Da alcuni giorni però la Saipem 10000 sta navigando non molto distante dalle coste di Palermo e diversi residenti dei limitrofi comuni costieri, avvistandola si sono chiesti il motivo della sua presenza.

Sul sito Marinetraffic abbiamo rilevato l'ultima posizione che riportiamo a seguire:










Abbiamo interpellato l'ufficio Media Relations della Saipem per chiedere che attività stia svolgendo in concreto al largo delle coste della Sicilia settentrionale e la risposta, obiettivamente un po' vaga, è stata la seguente: "La informiamo che la Saipem 10000 sta effettuando delle prove in mare in preparazione di future campagne di attività".

Rimane da capire a questo punto dove si faranno e in cosa consisteranno queste future campagne di attività.

Francesco Fustaneo

Francesco Fustaneo

Laureato in Scienze Economiche e Finanziarie presso l'Università degli Studi di Palermo.
Giornalista pubblicista dal 2014, ha scritto su diverse testate giornalistiche e riviste tra cui l'AntiDiplomatico, Contropiano, Marx21, Quotidiano online del Giornale di Sicilia. 
Si interessa di geopolitica, politica italiana, economia e mondo sindacale

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci di Francesco Santoianni I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta? di Antonio Di Siena Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti