Repubblica e piccoli imprenditori: dove sta il (vero) neo-fascismo?

Repubblica e piccoli imprenditori: dove sta il (vero) neo-fascismo?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Casa Pound trova spazio nelle realtà sociali in cui latitano le organizzazioni politiche, sindacali e di categoria, ovvero negli spazi in cui si coagulano istanze sociali e interessi che non trovano rappresentanza e mediazione nelle istituzioni democratiche. Riguardo dunque alla manifestazione di ieri, invece di scandalizzarci perché hanno sventolato le bandiere di questa organizzazione neofascista da barzelletta, utile solo a ringalluzzire i finti antifascisti, bisognerebbe interrogarsi sulle ragioni politiche e sociali che giustificano la sua esistenza. Ripeto, le ragioni politiche e sociali, non le ragioni di diritto, che per quanto importanti sono sempre più un alibi per non agire, per non spingersi a una più complessa e meno conformista analisi della società.
 
Per non cadere nel ridicolo degli stessi membri di Casa Pound, l'antifascismo deve rivolgersi non contro il folklore del ventennio, ma contro le cause economiche e sociali che generano pulsioni autoritarie e razziste.
 
Infine, lasciatemi dire che, certo, chi aspira alla giustizia sociale, alla ridistribuzione verso il basso della ricchezza e al diritto del lavoro, può non nutrire particolare solidarietà verso i piccoli imprenditori e i commercianti. A me pare un atteggiamento un po' miope, nonché carente sul piano strategico. In ogni caso non giustifica i titoli di Repubblica. Bollare in blocco piccoli imprenditori e commercianti come evasori fiscali e squalificarli per qualche sporca bandiera, sebbene avessero manifestato legittimamente e in pieno diritto costituzionale per la propria condizione, è da miserabili, è da veri neofascisti.

Paolo Desogus

Paolo Desogus

Professore associato di letteratura italiana contemporanea alla Sorbonne Université, autore di Laboratorio Pasolini. Teoria del segno e del cinema per Quodlibet.

Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso? di Francesco Erspamer  Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso?

Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso?

Roberto Speranza: l'inettitudine al comando di Paolo Desogus Roberto Speranza: l'inettitudine al comando

Roberto Speranza: l'inettitudine al comando

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

No, il Calcio non siete voi! di Antonio Di Siena No, il Calcio non siete voi!

No, il Calcio non siete voi!

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti