Un bimbo palestinese di 7 anni muore mentre viene inseguito dalle forze di occupazione israeliana

Un bimbo palestinese di 7 anni muore mentre viene inseguito dalle forze di occupazione israeliana

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Orrore senza fine nella Palestina occupata. Un bambino palestinese di 7 anni, Rayan Yasser Suleiman, è morto, oggi, nella città di Tuqua, in Cisgiordania, a est di Betlemme, dopo essere stato inseguito dai soldati dell'esercito israeliano.

"I soldati israeliani hanno inseguito gli studenti delle scuole mentre tornavano alle loro case, portando alla caduta del bambino Rayan che è stato portato in ospedale", hanno riferito ai media testimoni oculari.

"Il bambino è stato trasferito all'ospedale governativo di Beit Jala, a mezzogiorno, e il personale medico ha cercato di rianimarlo, ma non ci è riuscito", hanno aggiunto fonti mediche.

Secondo l'esercito israeliano, il bambino, insieme ad altri studenti, aveva lanciato pietre contro le auto israeliane dalla loro scuola a Tuqu. L'esercito ha anche negato di aver inseguito lui e gli altri ragazzi, sostenendo di aver trovato il padre di Suleiman e di avergli chiesto di impedire a suo figlio di lanciare pietre.

Inoltre, secondo il media ebraico Walla il bambino ha avuto un infarto mentre andava in ospedale, ribadendo che i soldati non lo avevano inseguito.

Il padre di Suleiman ha precisato, in seguito, tuttavia, che l'esercito lo aveva inseguito dalla scuola a casa loro e che la paura aveva effettivamente fatto fermare il cuore di suo figlio.

“Il padre di Rayan ha aperto la porta ed i soldati sono entrati. Poi, c'era trambusto e molte urla. Per la paura, [Rayan] è crollato e ha avuto un infarto... Era un bambino completamente sano e pieno di felicità, e in pochi minuti lo abbiamo perso", ha raccontato zio del ragazzo, Mohammed.

Il quotidiano israeliano Haaretz ha rivelato che l'esercito è pronto ad avviare un'indagine sulla morte del ragazzo.

Indagini sollecitate anche dal Dipartimento di Stato USA, circostanza che induce a pensare che Israele questa volta sia andata così oltre da non avere il solito e continuo supporto di Washington.

L'esercito israeliano è noto per la sua violenza sistematica contro i bambini palestinesi.

Il 5 aprile, l'Ufficio centrale di statistica palestinese (PCBS) ha rivelato che 78 bambini palestinesi di età inferiore ai 18 anni sono stati uccisi nella Striscia di Gaza e nella Cisgiordania occupata solo nel 2021, con altre cifre che mostrano che dall'anno 2000 l'occupazione israeliana le forze armate hanno ucciso 2.203 bambini palestinesi.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha dichiarato l'11 luglio che Israele dovrebbe essere "nella lista nera" se lo stato continua a violare i diritti dei bambini palestinesi.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde di Marinella Mondaini La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti