Come scoprire se i vostri dati Facebook sono tra quelli pubblicati on-line

Come scoprire se i vostri dati Facebook sono tra quelli pubblicati on-line

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

I netizen possono verificare se le loro informazioni personali sono state compromesse, dopo che diversi esperti di sicurezza informatica hanno avvertito lo scorso fine settimana che i dati di oltre 533 milioni di utenti di Facebook sono stati pubblicati gratuitamente online.

Per scoprire se i dati sono trapelati, gli internauti possono visitare il sito Web Have I Been Pwned? e inserisci il loro indirizzo email. Attualmente la piattaforma controlla solo se l'email è tra quelle filtrate. 

Tuttavia, il creatore del sito web ed esperto di sicurezza informatica, Troy Hunt, ha dichiarato  sul suo account Twitter che sta esaminando la possibilità di aggiungere anche i numeri di telefono.

Le informazioni rubate includono nomi utente completi, numeri di telefono, ID Facebook, luoghi, date di nascita, informazioni biografiche e, in alcuni casi, indirizzi e-mail, tra le altre informazioni, secondo Alon Gal, chief technology officer dell'azienda, Hudson Rock, che è stato il primo a scoprire la fuga di dati.

Sebbene Facebook abbia spiegato che si tratta di dati "vecchi" e che la vulnerabilità relativa alla fuga di notizie fosse già stata corretta nell'agosto 2019, gli esperti di 'Have I Been Pwned?' hanno spiegato che "il valore principale dei dati è l'associazione di numeri di telefono con identità; mentre ogni registrazione includeva il telefono, solo 2,5 milioni contenevano un indirizzo e-mail".

La fuga di dati ha colpito gli utenti in più di 100 paesi.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso? di Francesco Erspamer  Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso?

Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso?

Roberto Speranza: l'inettitudine al comando di Paolo Desogus Roberto Speranza: l'inettitudine al comando

Roberto Speranza: l'inettitudine al comando

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

No, il Calcio non siete voi! di Antonio Di Siena No, il Calcio non siete voi!

No, il Calcio non siete voi!

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti