Dichiarazione congiunta Russia, Armenia e Azerbaigian sullo sviluppo del Nagorno Karabakh

Dichiarazione congiunta Russia, Armenia e Azerbaigian sullo sviluppo del Nagorno Karabakh

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Il presidente della Russia, Vladimir Putin, il primo ministro dell'Armenia, Nikol Pashinyan, e il presidente dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, hanno firmato una dichiarazione congiunta sullo sviluppo del Nagorno Karabakh dopo gli "importanti negoziati" svoltisi questo 11 gennaio a Mosca. . Durante l'incontro  , è stato discusso il rispetto del cessate il fuoco completo e la cessazione di tutte le ostilità nell'area del Nagorno Karabakh,  firmato il 9 novembre.

Il presidente russo, su iniziativa del quale sono stati organizzati i colloqui, ha definito l'incontro importante e utile. "Considero l'incontro di oggi estremamente importante e utile, poiché siamo stati in grado di raggiungere un accordo e firmare una dichiarazione comune sull'evoluzione della situazione nella regione", ha spiegato Putin riferendosi al Nagorno Karabakh.

Il presidente russo ha specificato che include passi concreti per sviluppare legami economici e progetti infrastrutturali.

Il leader azero, da parte sua, ha espresso la speranza che i paesi vicini parteciperanno attivamente alla creazione di un'infrastruttura di trasporto nel Caucaso meridionale.

Inoltre, ha ringraziato la sua controparte russa per l'invito e allo stesso modo ha descritto i colloqui trilaterali come "utili e fruttuosi". 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani di Francesco Erspamer  È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo? di Giorgio Cremaschi Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente di Francesco Santoianni Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit di Giuseppe Masala I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti