Il precedente boliviano del 2019 giustifica le accuse di brogli di Trump

Il precedente boliviano del 2019 giustifica le accuse di brogli di Trump

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Andrew Korybko - Oneworld


"Vale la pena studiare la sequenza del regime-change anti-Trump", come ho osservato giovedì, ma ciò che vale la pena considerare è il modo in cui il precedente boliviano del 2019 giustifica le accuse di brogli di Trump durante una crisi elettorale molto simile negli Stati Uniti. Per spiegare, il sospetto ritardo nel diffondere i dati del conteggio durante le elezioni boliviane ha portato l'allora presidente Morales a emergere vincitore senza che fosse necessario un secondo turno come sarebbe stato altrimenti se la tendenza emersa prima dell’arrivo dei dati ufficiali fosse rimasta solida. Questo è quasi lo stesso identico scenario di quello che si è verificato nei diversi Stati del campo di battaglia in cui un ritardo altrettanto sospetto e in definitiva rivoluzionario ha portato Biden a ottenere improvvisamente centinaia di migliaia di voti per corrispondenza.

 

Il precedente boliviano

 

Solo poco più di un anno fa, l'Organizzazione degli Stati Americani (che include gli Stati Uniti) affermava che le irregolarità nel processo di voto in Bolivia sollevavano seri sospetti di brogli, dopo di che il governo accettava di tenere nuove elezioni e annunciava cambi nel Tribunale Supremo Elettorale e indagini sui suoi membri. Purtroppo, tuttavia, quell'incidente controverso scatenava una rivoluzione colorata pre-pianificata che si è conclusa con un colpo di Stato militare sorprendentemente invertito con mezzi democratici il mese scorso. Tuttavia, il precedente di considerarlo sospetto ogni volta che un ritardo inatteso nel conteggio dei voti si traduce in un esito rivoluzionario dovrebbe essere applicato anche nel caso nordamericano.

 

È ipocrita tenere gli Stati Uniti su uno standard diverso solo perché i Democratici stanno facendo la stessa cosa su scala molto più ampia e con conseguenze potenzialmente globali. Inoltre, va anche sottolineato che la campagna di Biden è stata stranamente silenziosa dopo che il colpo di Stato militare ha rovesciato l'allora presidente Morales in reazione alla frode elettorale presumibilmente commessa. È quindi doppiamente ipocrita non solo rifiutarsi di mantenere gli Stati Uniti sullo stesso standard della Bolivia dopo il precedente che lo stesso governo statunitense ha parzialmente stabilito, ma anche che i Democratici siano contrari.

 

Ogni democratico è un aspirante dittatore

 

Ho scritto all'inizio di questa settimana che "Ogni democratico è un aspirante dittatore" che piegherà ogni regola e violerà tutti i suoi principi precedenti nella ricerca del potere per "la causa". Ancora peggio, ora stanno cercando di diffamare tutti coloro che affermano che la ripetizione americana del precedente boliviano dovrebbe per lo meno sollevare legittimi sospetti di frode affermando che sono "teorici della cospirazione" o hanno "secondi fini" per esprimere dei dubbi. Ciò non è dovuto a ignoranza, ma è un intento di manipolare le percezioni dell’opinione pubblica allo scopo di legittimare il loro tentativo di colpo di Stato in corso.

 

Applicare il precedente boliviano al caso nordamericano

 

Se il precedente boliviano è stato applicato al caso nordamericano come pare essere, allora non dovrebbe esserci alcuna opposizione a un'indagine sulle chiare irregolarità che si sono verificate in diversi Stati campo di battaglia il cui esito deciderà la presidenza. Morales l’anno passato accettò di tenere nuove elezioni e compiere indagini.

 

I Democratici, tuttavia, non seguiranno mai le sue orme poiché ciò sarebbe giustamente interpretato come riconoscimento che loro o i loro surrogati hanno effettivamente commesso una frode elettorale come sospettato. Invece, stanno facendo tutto il possibile per offuscare gli sforzi di Trump per arrivare al fondo di ciò che è realmente accaduto. Non accetterebbero mai di tenere una replica delle elezioni in quegli Stati poiché sanno che perderebbero se si tenessero per un periodo di più giorni, ad esempio e fossero condotte interamente di persona con una squadra bipartisan di osservatori a monitorare l'intero processo da dall'inizio alla fine come dovrebbe teoricamente accadere nel migliore dei casi.

 

Una replica parziale senza schede per corrispondenza

 

Dopotutto, è stato solo attraverso il loro programma di voto per corrispondenza che i Democratici sono stati in grado di far passare la loro frode, ma non c'è mai stata una vera ragione per ricorrere a tali misure in primo luogo. I governatori democratici hanno applicato evidenti doppi standard nei confronti del blocco limitando la maggior parte delle persone alle loro case mentre chiudevano un occhio ogni volta che quelle che de facto sono le loro milizie come Antifa e "Black Lives Matter" scendevano piazza. Se il COVID fosse stato mortale per la maggior parte delle persone come hanno affermato, non avrebbero rischiato di infettare i propri elettori nemmeno per le elezioni.

 

Solo per questo motivo, per non parlare degli altri argomenti menzionati in questa analisi relativi al precedente boliviano, dovrebbe esserci una replica di persona in ciascuno degli Stati contesi in cui si sospetta che il voto per corrispondenza abbia portato a brogli su larga scala. Ciò potrebbe accadere per un periodo di diversi giorni per comodità di coloro che temono di contagiarsi col COVID se si trovano in mezzo a grandi folle, ma l'intero processo dovrebbe essere monitorato dall'inizio alla fine da un team bipartisan di osservatori. Naturalmente, questo probabilmente non accadrà mai, ma viene suggerito per contribuire a una soluzione costruttiva a questa crisi.

 

Pensieri conclusivi

 

La conoscenza del precedente boliviano fornisce un'utile visione dello scenario migliore che la crisi elettorale molto simile degli Stati Uniti potrebbe richiedere anche se è estremamente irrealistico da raggiungere. Il valore quindi sta più nel dimostrare che l'argomento della frode di Trump non è "illegittimo" come affermano i Democratici, ma in realtà si basa su un recente precedente dove gli stessi Stati Uniti hanno partecipato alla definizione, che è stato silenziosamente approvato nientemeno che da Biden anche all'epoca. Nella battaglia per i cuori e le menti, ogni punto retorico fondato sui fatti potrebbe fare una grande differenza nel plasmare le percezioni, ecco perché il precedente boliviano deve essere ampiamente riportato a tutti i cittadini interessati.


(Traduzione de l'AntiDiplomatico)

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci di Francesco Santoianni I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta? di Antonio Di Siena Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti