Lavrov: "Nessuno potrà mai fermare l'economia russa"

Lavrov: "Nessuno potrà mai fermare l'economia russa"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

"Nessuno sarà in grado di fermare l'economia russa o minare la stabilità politica nel Paese".  Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Sergey Lavrov in un messaggio ai partecipanti a una conferenza tematica mondiale dei connazionali russi residenti all'estero dal titolo "Cooperazione economica: connazionali e regioni russe. Rispondendo alle sfide del tempo".

"Si può affermare con certezza che nessuno sarà mai in grado di fermare l'economia russa o minare la stabilità politica interna", ha sottolineato Lavrov nel resoconto offerto da Tass.

Secondo il ministro, pur tenendo conto delle azioni distruttive dell'Occidente, la Federazione russa continua a seguire costantemente il proprio corso indipendentemente da eventuali difficoltà. "Abbiamo affrontato sanzioni in precedenza. L'esperienza degli ultimi decenni ci aiuta a vincere la sfida", ha osservato il massimo diplomatico.

Lavrov ha sottolineato che la Russia non sta affrontando l'isolamento sulla scena internazionale. "Abbiamo molti amici in tutto il mondo. Rafforziamo costantemente le relazioni con un'ampia gamma di paesi all'interno della CSI, in Asia, Medio Oriente, Africa e America Latina", ha specificato. Il ministro degli Esteri russo ha anche affermato che Mosca non ha cercato di isolarsi dai suoi partner commerciali in Europa e Nord America. "Non è mai stata una nostra scelta tagliare i legami reciprocamente vantaggiosi", ha concluso.

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo di Michelangelo Severgnini 8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente