Radio3 contro i vaccini di Cuba e Russia. La risposta del ricercatore italiano Fabrizio Chiodo

Radio3 contro i vaccini di Cuba e Russia. La risposta del ricercatore italiano Fabrizio Chiodo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Succede che tramite il proprio profilo Twitter, Radio3 Scienza, il quotidiano scientifico della terza rete dell’emittente nazionale italiana, decida di riportare una frase della dottoressa Stefania Salmaso sulla questione vaccini. La dottoressa dichiara riguardo i sieri sviluppati fuori dal circuito occidentale: «In Europa chi produce ha l'onere di garantire sicurezza ed efficacia. I valutatori sono indipendenti e hanno il compito di controllare. In altri paesi come Cuba o Russia si rischia il cortocircuito perché chi valuta è anche chi produce». 

Un’opinione che oggettivamente instilla il dubbio e getta un alone di discredito verso vaccini come quelli russi e cubani prodotti da enti di ricerca pubblici. Quasi a voler insinuare che offre maggiore sicurezza e affidabilità una multinazionale del farmaco rispetto allo Stato. 

Al tweet dell’emittente radiofonica replica un esperto che conosce molto bene e da vicino per esperienza diretta il lavoro dei cubani: Fabrizio Chiodo. Ricercatore del CNR e collaboratore dell’Istituto Finlay de L’Avana. Scrive Chiodo: «Pietro Greco nel sentire una trasmissione del genere, si vergognerebbe..."Produttori e valutatori in EU sono indipendenti mentre a Cuba, controlla tutto lo Stato e si crea un cortocircuito"...avete davvero detto una cosa del genere?». 

Poi aggiunge con un altro cinguettio: «Cuba ha grandissime capacita' produttive, ha vaccini pre-qualificati OMS, distribuisce vaccini e Biotech a diversi Paesi...Per rigore, eleganza e per il rispetto verso Pietro Greco, se NON sapete di cosa state parlando, meglio un onesto "non lo so"...sempre contro Cuba, grazie». 

A quel punto Radio3 Scienza tenta di mettere la classica pezza a colori: «Ci sembra davvero improprio definire “contro Cuba” la posizione espressa da Stefania Salmaso sul confronto tra meccanismi diversi di autorizzazione dei vaccini. La invitiamo a riascoltare la puntata di oggi». 

Ma come nota lo scrittore Daniele Trovato: «Ma il tweet lo avete scelto voi e lo avete fatto per mettere in cattiva luce Cuba. 
Che leoni... che esempio, complimenti».

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso? di Francesco Erspamer  Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso?

Perché Andrea Agnelli non si è ancora dimesso?

Roberto Speranza: l'inettitudine al comando di Paolo Desogus Roberto Speranza: l'inettitudine al comando

Roberto Speranza: l'inettitudine al comando

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

No, il Calcio non siete voi! di Antonio Di Siena No, il Calcio non siete voi!

No, il Calcio non siete voi!

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti