Sondaggio: "Quattro persone su cinque disposte a farsi vaccinare contro il Covid con il vaccino russo Sputnik V"

Sondaggio: "Quattro persone su cinque disposte a farsi vaccinare contro il Covid con il vaccino russo Sputnik V"

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF,) ha annunciato ieri i risultati di un sondaggio su oltre 12.000 persone provenienti da 11 paesi in tutto il mondo sul loro atteggiamento nei confronti della vaccinazione contro l'infezione da coronavirus e le loro preferenze quando si sceglie un vaccino.


 
"Secondo il sondaggio, il 73% degli intervistati è disposto a farsi vaccinare contro i coronavirus , mentre tra coloro che sono a conoscenza del vaccino russo Sputnik V il numero di persone che vorrebbero essere vaccinate è ancora più alto: quattro intervistati su cinque", si legge nella dichiarazione di RDIF. Pertanto, tra coloro che hanno familiarità con questo vaccino russo, la percentuale di persone disposte a vaccinarsi supera l'80% degli intervistati.
 
Dove e quando è stato svolto il sondaggio?
 
Il sondaggio, condotto dal 9 al 19 ottobre da YouGov, la principale società di dati e analisi di mercato del Regno Unito, ha incluso cittadini di Brasile, Vietnam, Egitto, India, Indonesia, Malesia, Messico, Nigeria, Emirati Arabi Uniti Stati Uniti, Arabia Saudita e Filippine. Più del 30% della popolazione mondiale vive in questo gruppo di paesi, quindi il sondaggio "è diventato uno dei più importanti su questo argomento e nel primo sondaggio globale a cui hanno partecipato paesi del Medio Oriente e del Sudest. Asiatico".
 
Il sondaggio è stato condotto prima che fosse annunciato  che il vaccino Sputnik V era risultato  efficace al 92% , secondo i primi risultati dell'analisi dei dati ad interim.
 
Optano per un vaccino basato sull'adenovirus umano
 
L'RDIF ha ricordato che la piattaforma del vettore adenovirale umano su cui si basa il vaccino Sputnik V " è quasi nove volte più affidabile della piattaforma dell'adenovirus non umano" utilizzata da altri vaccini contro il coronavirus che si stanno sviluppando.
Pertanto, nove intervistati su 10 che hanno scelto di scegliere un vaccino ne preferiscono uno basato sull'adenovirus umano (la piattaforma Sputnik V) ad altre piattaforme basate sull'adenovirus non umano.
 
Grande fiducia nella Russia
 
Secondo l'RDIF, "l'alto numero" di partecipanti al sondaggio che vorrebbero essere vaccinati "mostra una grande fiducia nella Russia come produttore mondiale di vaccini ".
 
In questo senso, il sondaggio ha mostrato che la Russia è il più affidabile tra i paesi produttori di vaccini citati dagli intervistati; è al primo posto, con il 21% dei voti, davanti a Stati Uniti (15%) e Cina (13%). Il livello più alto di fiducia in Russia è stato registrato in Messico, Vietnam, Filippine, Brasile, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.
 
 

Trump e la quinta colonna del peggior capitalismo di Francesco Erspamer  Trump e la quinta colonna del peggior capitalismo

Trump e la quinta colonna del peggior capitalismo

Censura web. Da Trump a Il Manifesto ci è voluto poco di Paolo Desogus Censura web. Da Trump a Il Manifesto ci è voluto poco

Censura web. Da Trump a Il Manifesto ci è voluto poco

29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE di Giorgio Cremaschi 29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE

29 DICEMBRE 1890 STRAGE DI WOUNDEED KNEE

E ora che succede con la seconda dose Pfizer? di Francesco Santoianni E ora che succede con la seconda dose Pfizer?

E ora che succede con la seconda dose Pfizer?

La farsa di Capitol Hill  e la fiction democratica   di Bruno Guigue La farsa di Capitol Hill  e la fiction democratica

La farsa di Capitol Hill e la fiction democratica

I deliri darwinisti di Monti di Antonio Di Siena I deliri darwinisti di Monti

I deliri darwinisti di Monti

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti