Venti di secessione? Un sondaggio mette in allarme gli Usa

Venti di secessione? Un sondaggio mette in allarme gli Usa

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Un sondaggio allarmante rivela che, non solo il 66% dei repubblicani del sud vuole separarsi dagli Stati Uniti, ma anche il 47% dei democratici della costa occidentale sarebbe d'accordo.

Due terzi dei repubblicani in 13 stati del sud, tra cui Texas e Florida, affermano di sostenere la rottura con gli Stati Uniti e la formazione di un proprio paese con gli stati vicini, mentre quasi la metà dei democratici della costa occidentale lo sosterrebbe, secondo il sondaggio realizzato da YouGov e Bright Line Watch .

Inoltre, la metà di tutti gli indipendenti del sud è anche d'accordo con un sindacato secessionista del sud, mentre solo il 20% dei democratici del sud sostiene l'idea.

Secondo questo sondaggio, pubblicato mercoledì scorso, tra i repubblicani del sud, il sostegno alla secessione è passato dal 50% di gennaio/febbraio al 66% di giugno .

Il sostegno al separatismo, fatto sicuramente interessante, ha raggiunto anche il 47% tra i democratici della costa occidentale in California, Oregon, Washington, Alaska e Hawaii. 

Un terzo degli indipendenti della costa occidentale, o il 33 percento, si è espresso a favore della secessione, insieme al 27 percento dei repubblicani della costa occidentale.

In questo sondaggio, gli intervistati di tutto il paese hanno risposto alla domanda sullla loro eventuale adesione e sostegno ad un'ipotetica "unione" di stati vicini.

L'analista di dati Christopher Ingraham ha descritto i risultati del sondaggio come i "dati più inquietanti" che ha visto di recente e ha espresso preoccupazione per una possibile nuova guerra civile a seguito del sostegno di questo gran numero di statunitensi alla secessione.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

"Gli affari di Letta" e la morte della politica di Paolo Desogus "Gli affari di Letta" e la morte della politica

"Gli affari di Letta" e la morte della politica

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi di Giorgio Cremaschi I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

Thomas Piketty, la Cina e Noi   di Bruno Guigue Thomas Piketty, la Cina e Noi

Thomas Piketty, la Cina e Noi

Alcune note scomode sul ddl Zan Alcune note scomode sul ddl Zan

Alcune note scomode sul ddl Zan

Ursula e i sette figli di Antonio Di Siena Ursula e i sette figli

Ursula e i sette figli

Covid-19(84) : il conflitto orizzontale definitivo di Gilberto Trombetta Covid-19(84) : il conflitto orizzontale definitivo

Covid-19(84) : il conflitto orizzontale definitivo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti