Il Liquidatore entra nella fase finale

Il Liquidatore entra nella fase finale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il liquidatore appena messo piede a Palazzo Chigi ha cancellato il Cashback, sbloccato i licenziamenti (qualcuno ricorda ancora GKN?), provato a liberalizzare completamente il lavoro interinale, provato a cancellare la clausola sociale sugli appalti.
 
Ora ha preso di mira il superbonus e prestissimo toccherà a ciò che ci ostiniamo a chiamare "reddito di cittadinanza" (in realtà è una misura di lotta alla povertà, sacrosanta nonostante i necessari miglioramenti e le opportune correzioni).
 
Dice che non ci sono coperture per aiutare i fragili e la piccola e media imprenditoria: non mi pare abbia battuto ciglio quando si trattava di investire in armamenti. E la colpa sarebbe poi, lo sostengono anche tutti i giornalisti venduti, di chi si arricchirebbe "illecitamente": un po' come quelli che non hanno voglia di lavorare per cuccarsi il reddito di cittadinanza a sbafo. Sempre la stessa monnezza data in pasto ai boccaloni: che mai qualcuno si interroghi sugli arricchimenti selvaggi delle multinazionali, in Italia e nei paradisi fiscali della civilissima Unione Europea.
 
Quanto ci vorrà ancora prima di comprendere la reale natura della sua politica e la ferocia di questo governo maledetto? Un esecutivo che, dopo aver razionato i nostri diritti civili (come il precedente!), punta al razionamento dell'energia, dell'acqua, dell'emissioni di CO2.
 
Il mondo che conoscevamo, che con tutte le sue imperfezioni abbiamo amato, sta per scomparire: chi può faccia qualcosa, subito.

Savino Balzano

Savino Balzano

Savino Balzano, nato a Cerignola nel 1987, ha studiato Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Perugia. Autore di "Contro lo Smart Working" (Laterza, 2021) e di "Pretendi il Lavoro! L'alienazione ai tempi degli algoritmi" (GOG, 2019). Sindacalista, si occupa di diritto del lavoro, collabora con diverse riviste.

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Torna a salire la tensione tra Grecia e Turchia di Antonio Di Siena Torna a salire la tensione tra Grecia e Turchia

Torna a salire la tensione tra Grecia e Turchia

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti