"Inferno Immigrazione": quanti morti ancora volete nel Mediterraneo?

"Inferno Immigrazione": quanti morti ancora volete nel Mediterraneo?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


La L.A.D edizioni annuncia l'uscita di "Inferno Immigrazione". Un’inchiesta nata da una lunga indagine, corredata di documenti, interviste e testimonianze mai sentite prima.

Uno sguardo privilegiato perché scritto da un autore eritreo.

Un lungo viaggio a ritroso durato nove anni che inizia dalla tragedia di Lampedusa del 3 ottobre 2013, il disastroso naufragio in cui sono morti 368 eritrei.



Una discesa negli inferi dove sarà possibile guadare le cose per quelle che realmente sono e non come vengono raccontate.

Un libro coraggioso e fondamentale. Da oggi presente su tutti gli store online.




di Daniel Wedi-Korbaria


Sono trascorsi nove lunghi anni dalla Tragedia di Lampedusa, poche settimane fa ne è stato commemorato l'anniversario. Ad oggi quelle 368 vittime giacciono sepolte in diversi cimiteri provinciali della Sicilia gran parte di loro con un numero di identificazione sulla lapide. Soltanto un numero.

Questa inchiesta parte da qui, dalla Tragedia del 3 ottobre 2013, in un viaggio alla ricerca della verità durato nove anni, un viaggio dietro le quinte di questa "Immigrazione 2.0" per scoprirne il suo mondo infernale fatto di scafisti, trafficanti, attivisti, traghettatori, giornalisti,  politicanti e paladini dei diritti umani. Tutti in perenne competizione tra loro per dimostrare chi sia il più buono. 

Ma, mentre all'orizzonte si vedono arrivare con nomi promettenti nuove navi dei salvataggi, in mare si continua a morire lo stesso. Si parla di oltre ventimila vittime dal giorno della Tragedia. Ma quanti ne moriranno ancora?

Il Governo Meloni ha vinto le elezioni con la promessa che avrebbe fermato questa "'immigrazione clandestina" con blocchi navali o allestendo centri d'accoglienza direttamente sul suolo africano. Qualsiasi azione politica voglia intraprendere, mi chiedo se riuscirà a fermare il mortale via vai nel Mediterraneo. 

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti