La Siria condanna la decisione degli USA di inserire Cuba nella lista dei paesi sponsor del terrorismo

La Siria condanna la decisione degli USA di inserire Cuba nella lista dei paesi sponsor del terrorismo

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

La Repubblica Araba Siriana ha condannato fermamente l'ingiusta decisione degli Stati Uniti di reinserire la Repubblica di Cuba nell'elenco degli Stati Uniti come sponsor del terrorismo.

"L'approccio statunitense di imporre sanzioni ai paesi che non sono d'accordo con le sue politiche e difendono la loro sovranità e dignità nazionale, è destinato al fallimento davanti alla volontà dei popoli liberi e porterà solo a un'escalation di tensione sulla scena internazionale", si legge in un comunicato del ministero degli Esteri siriano pubblicato oggi.

Si aggiunge che "la Repubblica araba siriana ratifica la sua piena solidarietà con la leadership e il popolo dell'amichevole Repubblica di Cuba, e confida che la Rivoluzione Cubana, che ha resistito all'ingiusto blocco degli Stati Uniti per più di mezzo secolo, è in grado di affrontare la decisione del regime statunitense, che ha dimostrato più di una volta di sponsorizzare il terrorismo e di appoggiarlo al servizio dei suoi programmi politici, e denuncia la sua preoccupazione per gli interessi e i diritti dei popoli.

Il ministero degli Affari esteri della Repubblica araba siriana, ha ribadito che "il tempo di considerare alcuni Paesi come il cortile di casa della Casa Bianca, è già passato nella storia e non tornerà mai più".

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani di Francesco Erspamer  È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo? di Giorgio Cremaschi Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente di Francesco Santoianni Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit di Giuseppe Masala I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti