L'incredibile ultimo saluto del popolo della Tanzania al suo presidente

L'incredibile ultimo saluto del popolo della Tanzania al suo presidente

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Marinella Correggia

 

I tanzaniani piangono il presidente John Pombe Magufuli, morto improvvisamente il 17 marzo all’ospedale Mzena di Dar-es-Salaam. Lo stadio Uhuru dove si è svolto un omaggio al leader del paese era così pieno che moltissime persone hanno scavalcato le transenne per poter entrare.

 

Lungo la strada, al passaggio del feretro, seguendo la tradizione le donne hanno deposto scialli (kanga) sull’asfalto in segno di rispetto. Fra la folla sui bordi, molti vestivano con i colori giallo e verde del partito di Magufuli e agitavano rami.

 

 

Omaggi sono previsti anche a Zanzibar, Dodoma, Mwanza e Geita prima della sepoltura il 26 marzo a Chato, dove Magufuli nacque nel 1959 da una famiglia di piccoli agricoltori. Saranno presenti dieci capi di Stato, insieme a Samia Suluhu Hassan, la vice di Magufuli che in base alla Costituzione ha assunto la presidenza fino al 2024.

Fra i messaggi di condoglianze al popolo tanzaniano, quello del presidente del Venezuela Nicolas Maduro. Ha definito Magufuli degno erede del grande Julius Nyerere e grande leader di madre Africa.

L’ambasciata tanzaniana a Roma ha attivato un libro delle condoglianze. Si può mandare un messaggio a questo indirizzo: https://www.embassyoftanzaniarome.info/en/embassy/condolences

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci di Francesco Santoianni I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta? di Antonio Di Siena Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Ma perché "con l'Europa" ce l'abbiamo fatta?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti