Mosca: Le forniture di armi all'Ucraina rendono l'Occidente complice dei crimini di Kiev

Mosca: Le forniture di armi all'Ucraina rendono l'Occidente complice dei crimini di Kiev

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Le forniture di artiglieria a lungo raggio e sistemi missilistici dei paesi occidentali all'Ucraina li rendono complici dei crimini di Kiev contro i civili, ha affermato ieri il primo vice rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite Dmitry Polyansky.

"Fornire al regime di Kiev artiglieria a lungo raggio e lanciarazzi rende i nostri ex partner occidentali complici dei crimini dell'Ucraina nazista contro i civili", ha scritto sul suo account Twitter.

"È disgustoso che le forniture di armi siano un progetto commerciale redditizio per Stati Uniti e Regno Unito. Dove sono i famigerati "valori occidentali"?", ha lamentato il diplomatico russo.

Il 24 febbraio scorso, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato un'operazione militare speciale in risposta alla richiesta di aiuto dei capi delle repubbliche del Donbass. Ha sottolineato che Mosca non aveva intenzione di occupare i territori ucraini, ma mirava a smilitarizzare e denazificare il paese. Successivamente, gli Stati Uniti, l'Unione Europea e il Regno Unito hanno imposto sanzioni su larga scala contro persone fisiche e giuridiche russe. Inoltre, i paesi occidentali hanno intensificato le forniture di armi a Kiev.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti