Putin si congratula con Assad con queste parole

Putin si congratula con Assad con queste parole

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Putin ha mandato un telegramma di auguri a Bashar Assad, per congratularsi della sua vittoria -  si legge nel comunicato del presidente russo: "I risultati della votazione confermano in piena misura la Sua alta autorità politica, la fiducia dei cittadini nel corso da Lei diretto per stabilizzare la situazione in Siria e rafforzare i suoi istituti statali". Putin ha riconfermato ad Assad che "la Russia continuerà a dare il suo pieno sostegno ai partner siriani nella lotta con le forze del terrorismo, dell'estremismo e anche ad aiutare nel processo di regolazione politica e nel ristabilimento del paese dopo la guerra. 

Il portavoce di Putin, Dmitrij Peskov ha dichiarato che il più grande successo raggiunto dal presidente Assad negli ultimi 4- 5 anni è stato l'aver evitato, con il grande aiuto della Russia, la catastrofe per la Siria, si è evitato di consegnare il paese totalmente nelle mani degli islamisti e terroristi".


Assad è stato rieletto per altri sette anni con il 95,1% dei voti. Il candidato dell'opposizione interna, Makhmud Merii, ha ricevuto solo il 3,3%, il deputato del partito socialista, Abdalla, Saljum Abdalla - 1,5%

Nessun telegramma di auguri dai "democratici" dittatori della Ue. La UE, USA e Gran Bretagna, con un atteggiamento sprezzante e malevolo, che non favorisce certo la pace in Siria, hanno dichiarato che NON riconoscono i risultati delle elezioni, perché "non democratiche e senza opposizione"e hanno aggiunto che "questi risultati sono una farsa (!!) e sovvertono gli sforzi per risolvere il conflitto nel paese".
Assad ha risposto che queste dichiarazioni sono prive della benché minima importanza, come dire, quando apre la bocca l'Ue, Usa e Uk,  sputano solo veleno e menzogne.

Auguri e lunga vita al presidente legittimo Bashar Assad e alla meravigliosa consorte Asma al-Assad!

Marinella Mondaini

Marinella Mondaini

Scrittrice, giornalista, traduttrice. Vive e lavora a Mosca

Potrebbe anche interessarti

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo di Michelangelo Severgnini 8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente