Yemen denuncia: corsi d'acqua inquinati con materiali radioattivi dall'Arabia Saudita

Yemen denuncia: corsi d'acqua inquinati con materiali radioattivi dall'Arabia Saudita

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Dal 2015 c’è una guerra di aggressione contro lo Yemen da parte dell’Arabia Saudita, appoggiata politicamente e con armi dall’occidente, USA in testa. Migliaia di yemeniti morti, carestia, embarghi sauditi, un paese già povero disintegrato. Ed ora, dulcis in fundo, parrebbe che le acque di alcuni corsi di acqua dello Yemen siano state contaminate con rifiuti radioattivi dai sauditi.

Il Ministero dell'Acqua e dell'Ambiente dello Yemen ha messo in guardia sull'inquinamento dell'acqua potabile nella provincia strategica di Hodeidah, sottolineando le gravi minacce per la salute derivanti dall'esposizione ripetuta a tracce di metalli pesanti, tra cui piombo, mercurio e arsenico.

Il 28 agosto il ministero ha accusato la coalizione guidata dai sauditi di aver distrutto 2.995 impianti idrici dall'inizio della guerra nel 2015, tra cui dighe, barriere, pompe, serbatoi, canali di irrigazione e reti di irrigazione.

Abdul Karim al-Safiani, vicedirettore dell'Organizzazione per le risorse idriche dello Yemen, ha dichiarato durante una conferenza stampa di aver scoperto sostanze altamente radioattive e metalli tossici nelle risorse d'acqua dolce della provincia di Hodeidah.

Safiani ha anche indicato che oltre 20 milioni di yemeniti non hanno accesso all'acqua potabile, secondo le statistiche fornite dalle organizzazioni internazionali.

Il danno dell'assedio guidato dai sauditi al settore idrico e ambientale dello Yemen è stimato in oltre 1,7 miliardi di dollari, 432 miliardi di riyal, secondo Abdulsalam al-Hakimi, viceministro dell'Acqua e dell'Ambiente.

Hakimi ha evidenziato che la distribuzione irregolare del carburante diesel e il suo prezzo elevato avevano costretto i sistemi di pompaggio dell'acqua a ridurne la capacità.

Oltre all'inquinamento dell'acqua potabile, Hakimi ha avvertito sul deterioramento del settore energetico e della sospensione dei servizi in diversi ospedali.

Il Consiglio della Shura yemenita a Sanaa ha ricordato che il continuo blocco delle spedizioni di carburante da parte della coalizione a guida saudita porterebbe a "interruzioni totali di energia elettrica per ospedali, centri di dialisi, asili nido e pozzi d'acqua", esortando a fermare immediatamente il saccheggio in corso del petrolio yemenita.

L'aggressione guidata dai sauditi allo Yemen ha portato alla mancanza di fonti di acqua potabile pulita, nonché all'aumento dei prezzi e alla svalutazione della valuta locale. Ciò ha portato al deterioramento delle condizioni di vita della maggior parte delle famiglie, in particolare delle più povere.

Il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) ha affermato in un rapporto del 3 luglio scorso che "la crisi idrica in Yemen colpisce milioni di persone ogni giorno", osservando che "la rete di condotte idriche nel paese povero copre solo il 30 per cento della popolazione.”

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

"Attuare la Costituzione" sull'autonomia differenziata di Paolo Maddalena "Attuare la Costituzione" sull'autonomia differenziata

"Attuare la Costituzione" sull'autonomia differenziata

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Cosa resta del No Green Pass dopo la sentenza della Consulta? di Francesco Santoianni Cosa resta del No Green Pass dopo la sentenza della Consulta?

Cosa resta del No Green Pass dopo la sentenza della Consulta?

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Apocalisse epidemica di Damiano Mazzotti Apocalisse epidemica

Apocalisse epidemica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti