Dubbi sulla morte in prigione di un ufficiale dell'intelligence israeliana

Dubbi sulla morte in prigione di un ufficiale dell'intelligence israeliana

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Dopo giorni di censura mediatica sull'arresto di un ufficiale dei servizi segreti delle forze israeliane, l'esercito israeliano ha annunciato per la prima volta alcuni dettagli sulla misteriosa morte di questo militare. 

Secondo il sito web della catena egiziana Al-Jazeera Mubasher, l'uomo in uniforme è stato incarcerato lo scorso settembre dopo che l'esercito aveva mosso “accuse pericolose” senza rivelare dettagli sul suo arresto.

Durante l'escalation degli attacchi israeliani alla Striscia di Gaza, le condizioni fisiche dell'ufficiale si sono improvvisamente deteriorate in carcere fino a quando non è stato trasferito in ospedale il 17 maggio e la sua morte è stata annunciata lo stesso giorno.

In una dichiarazione rilasciata ieri, l'esercito del regime israeliano ha dichiarato che l'ufficiale ha "danneggiato pericolosamente" la sicurezza di Israele e che ha collaborato durante gli interrogatori e ha confessato le sue azioni.

Ha affermato che lo stesso funzionario israeliano aveva confessato di aver commesso tali azioni per "motivi personali" e che "non era stato reclutato da un partito straniero e non era in contatto con elementi ostili".

L'esercito israeliano ha inoltre ricordato che si sta indagando sulla causa della morte di questo soldato e, in merito al motivo per cui non lo ha seppellito in un cimitero militare, ha sostenuto che “durante la sua detenzione, su sua richiesta, è stato congedato dal servizio militare, in tal caso non è consentita la sepoltura in luogo militare, a norma del diritto dei cimiteri militari”.

Il quotidiano israeliano  Yedioth Ahronoth, citando alcune fonti militari, ha ipotizzato che l'uomo possa essersi suicidato, ma la famiglia della vittima ha negato tale possibilità, per  cui il padre ha liquidato queste accuse fatte sulla morte del figlio come "bugie".

Il ministro degli Affari militari israeliani Benny Gantz ha promesso di rilasciare maggiori dettagli sul caso, che ha suscitato molte polemiche nei territori occupati.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

3 considerazioni sui dati Istat della povertà in Italia di Francesco Erspamer  3 considerazioni sui dati Istat della povertà in Italia

3 considerazioni sui dati Istat della povertà in Italia

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni? di Paolo Desogus Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice di Giorgio Cremaschi Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Astrazeneca, valzer di articoli che scompaiono per magia di Francesco Santoianni Astrazeneca, valzer di articoli che scompaiono per magia

Astrazeneca, valzer di articoli che scompaiono per magia

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie... di Giuseppe Masala L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition  di  Leo Essen Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Mix di vaccini. Avete letto il bugiardino Pfizer al punto 4.5? di Antonio Di Siena Mix di vaccini. Avete letto il bugiardino Pfizer al punto 4.5?

Mix di vaccini. Avete letto il bugiardino Pfizer al punto 4.5?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti